Sette giorni per dimenticare

«Non si dimentica ciò che ci sfiora, e ciò che non si dimentica non ci abbandona»

Sette giorni per dimenticare

Come è morto quell’uomo? E soprattutto, chi l’ha ucciso?
Questo è ciò che si chiedono tutti dopo che Luca, un bimbo di soli sette anni, scopre l’esistenza di un corpo senza vita proprio lì, in via Imperiale, uno dei luoghi più trafficati e affollati della città. E mentre tutti cercano di darsi delle risposte, Luca e sua madre Elisa si trovano nuovamente e con più impeto ad affrontare quel vuoto che li divora dal giorno in cui morì Lorenzo, il marito di lei.
E dentro quel vuoto c’è solitudine, abbandono, nostalgia di quei giorni felici che si fatica a dimenticare.

A unirsi in questo dolore c’è anche il migliore amico di Lorenzo, Carlos, il quale si accorge di provare qualcosa di simile all’amore proprio per lei, Elisa. Amore che, proprio per la sua natura conflittuale, cerca in tutti i modi di ripudiare e che lo costringerà al dilemma della partenza pur di dimenticare, o ricominciare.
In questi sette giorni, tra una città in tumulto per un vano impulso alla giustizia e animi turbati, le vite di Elisa, Luca e Carlos si intrecciano mostrandosi legate da un forte sentimento comune, un’inquietudine che trova il proprio centro e la propria origine nel passato governato da quei giorni felici che sembrano impossibili da dimenticare.

Andrea Piantoni

Andrea Piantoni nasce a Brescia nel 1994. È cantautore e scrittore di romanzi, poesie e pensieri, questi ultimi sul suo Blog personale, il Manifesto Dadaista. All’età di vent’anni inizia il suo percorso artistico grazie alla musica approdando in vari progetti con i quali registrerà alcuni dischi e suonerà su palchi come l’Arena di Verona e il Vittoriale degli Italiani.

Al momento porta avanti il suo progetto solista con il nome di Dada e continua a scrivere romanzi. Sette giorni per dimenticare è il suo primo romanzo, pubblicato per Stòrigami Editore.

Kirigami

Nel cuore di ogni edizione limitata di Stòrigami si cela una sorpresa unica: un kirigami pop-up che si dispiega delicatamente nella seconda di copertina.
In Sette giorni per dimenticare un fiocco di neve finemente lavorato rappresenta un simbolo chiave della narrazione che si svolge nelle sue pagine. Questo dettaglio artistico non è solo un abbellimento, ma un ponte emotivo che collega il lettore al cuore della storia.

Ogni kirigami in Stòrigami è pensato per arricchire l'esperienza di lettura, aggiungendo una dimensione visiva e tattile che trascende il tradizionale piacere della lettura. Mentre le parole dipingono immagini nella mente del lettore, il kirigami le porta alla vita in un modo concretamente tangibile. È un dialogo silenzioso, ma potente, tra la carta piegata e il racconto, che invita i lettori a immergersi più profondamente nel mondo del libro.

Queste edizioni limitate sono la nostra firma, un esempio di come l'arte e la narrazione possano fondersi in modo armonioso. Ogni kirigami è una testimonianza del nostro impegno per l'eccellenza e per l'innovazione nell'editoria, rappresentando la nostra dedizione non solo alla storia scritta, ma anche all'arte che la incornicia. In Stòrigami, ogni libro è un'opera d'arte da esplorare, amare e conservare.

Realtà aumentata

Le copertine dei libri Stòrigami sono molto più di semplici immagini: sono porte d'accesso a mondi virtuali. Ogni illustrazione funge da marker, un punto di partenza per esperienze immersive in realtà aumentata.
Nel romanzo Sette giorni per dimenticare la sua copertina non è soltanto un'immagine statica, ma il preludio a un'avventura sensoriale.

Quando il lettore punta lo smartphone o il tablet verso la copertina, la scena prende vita magicamente e il gatto, che gioca un ruolo cruciale nel romanzo, si muove agilmente all'interno della scena digitale. Questa animazione è accompagnata da una colonna sonora sottile e coinvolgente, che amplifica l'atmosfera del racconto.

Questo avvio in realtà aumentata non è soltanto un espediente tecnologico, ma un modo per creare un legame immediato e emotivo tra il lettore e la storia. La copertina diventa così il primo contatto, un assaggio della trama e dell'ambiente narrativo, invitando il lettore a immergersi completamente nell'universo del romanzo. Con Stòrigami, l'esperienza di lettura inizia ancor prima di aprire il libro, offrendo un assaggio sensoriale e narrativo che prepara il terreno per l'avventura che attende nelle pagine seguenti.

Standard Edition
€19,00

Con realtà aumentata in copertina

Collector Edition
€25,00

Con kirigami e realtà aumentata in copertina

Contatti: info@storigami.it

ST ORIGAMI EDITORE S.R.L.

Via Carlo Zima 5/C
25124 Brescia (BS)
P.IVA 03690020981